SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mister Paolo Montero parla alla stampa da remoto alla vigilia della gara contro il Cesena di domani (ore 15 allo stadio Riviera Delle Palme).

“Ripensando al secondo tempo contro la Triestina ho visto un bell’atteggiamento, anche tattico della squadra” commenta Montero. “I ragazzi sanno che devono continuare in questo modo. Siamo contenti ma ancora non è finita perché abbiamo di fronte tutte sfide dirette per sperare di qualificarci ai playoff”.

Sugli avversari di domani: “Il Cesena è simile a noi: veloci, bravi uno contro uno e nelle ripartenze e hanno ottime individualità. Meritano la classifica che hanno e senza i problemi che hanno avuto col Covid potevano essere più in alto ancora”.

Sui giocatori che non ci saranno domani contro i romagnoli: “Per domani sono indisponibili D’Angelo, Padovan, Lombardo e Mehmetaj”.

Sulla difficilissima situazione societaria: “Non abbiamo nessun contatto con Serafino da tanto, ma abbiamo l’appoggio e contatti concreti tutti i giorni con Gianni Improta. Come vivo il momento a livello personale? Io vengo da Montevideo dove certe cose si vivono quasi tutti i giorni, ho già convissuto con questi momenti qui. A livello personale sono tranquillo e sono convinto che il mio compito sia dare tranquillità al gruppo senza parlare troppo.”

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.