AGGIORNAMENTO ORE 17.45

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 8 decessi. Zero nel Piceno.

Qui la scheda Arancio 09042021 ore 18

AGGIORNAMENTO ORE 16

Ricoveri per Covid-19 nelle Marche ancora in calo: da 893 a 880 in 24 ore (-13). Si allenta la pressione sulle Terapie intensive (134; -4) e Semintensive (199; – 5); diminuzione di degenti anche nei reparti non intensivi (547; -4).

Nell’ultima giornata, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, 65 persone sono state dimesse. Giù anche il numero di ospiti di strutture territoriali (255; -5) e gli assistiti nei pronto soccorso (38; -12). Intanto scendono anche i positivi in isolamento domiciliare (7.379 e le quarantene per contatto con positivi (14.079; -371) tra cui 6.191 persone con sintomi e 253 operatori sanitari.

AGGIORNAMENTO ORE 10

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5122 tamponi: 2661 nel percorso nuove diagnosi (di cui 721 nello screening con percorso Antigenico) e 2461 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 17%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 452 (75 in provincia di Macerata, 124 in provincia di Ancona, 96 in provincia di Pesaro-Urbino, 36 in provincia di Fermo, 93 in provincia di Ascoli Piceno e 28 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (65 casi rilevati), contatti in setting domestico (115 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (124 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (7 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (3 casi rilevati), contatti rilevati in setting assistenziale (2 casi rilevati), screening percorso sanitario (1 caso rilevato). Per altri 135 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 721 test e sono stati riscontrati 31 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.