TERAMO – “Rafforzato l’impegno della Polizia di Stato e, dunque, di Questura, Commissariato di Atri, Sezione di Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria, nella lotta al Covid attraverso i controlli su strada, delle autocertificazioni e degli esercizi commerciali, con elevazione di sanzioni”.

Così la Questura di Teramo in un comunicato stampa diffuso il 6 aprile: “Nei giorni di Pasqua e Pasquetta sono state controllate, a piedi o viaggianti su veicoli, 1.250 persone, acquisite 240 autocertificazioni che saranno poi verificate e sono state sanzionate 9 persone per divieto di spostamento sul territorio senza giustificato motivo”.

“Vari gli interventi anche nelle aree verdi in cui, comunque, era consentita la fruizione sempre nel rispetto del distanziamento sociale – si legge nella nota stampa – Le infrazioni contestate fanno ritenere che sul territorio siano state sostanzialmente rispettate le disposizioni vigenti in tale delicato settore”.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.