AGGIORNAMENTO ORE 18

Prosegue il trend di sostanziale stabilità dei ricoveri per Covid-19 nelle Marche: nelle ultime 24ore un degente in meno rispetto al giorno prima (957, -1) e 66 pazienti dimessi. In Terapia intensiva i degenti 150 (-1), quelli in Semintensiva 220 (+1) e nei reparti non intensivi 587 (-1).

Intanto, comunica il Servizio Sanità della Regione, gli assistiti nei pronto soccorso sono 106 (+1) e gli ospiti di strutture territoriali 268 (+1). In calo i positivi in isolamento domiciliare (8.427, -87) e le quarantene 18.396 (-592; 8.301 con sintomi e 344 operatori sanitari.

AGGIORNAMENTO ORE 17.45

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 10 decessi. Due al Madonna del Soccorso di San Benedetto, uno al Mazzoni di Ascoli Piceno.

Qui la scheda Arancio 30032021 ore 18

AGGIORNAMENTO ORE 10

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5334 tamponi: 3120 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1321 nello screening con percorso Antigenico) e 2214 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,7%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 333 (90 in provincia di Macerata, 43 in provincia di Ancona, 100 in provincia di Pesaro-Urbino, 23 in provincia di Fermo, 54 in provincia di Ascoli Piceno e 23 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (61 casi rilevati), contatti in setting domestico (115 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (110 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (6 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), screening percorso sanitario (1 caso rilevato). Per altri 39 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1321 test e sono stati riscontrati 132 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 10%.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.