SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Attimi di tensione nel primo pomeriggio del 27 marzo.

Scossa di terremoto alle 14.47 nel Mare Adriatico Centrale. Magnitudo 5.9 secondo le prime stime ma l’Ingv precisa: “Tra 5.3 e 5.8”.

Scossa avvertita dalla popolazione della costa picena ma anche nel Centro Sud d’Italia.

Al momento non c’è stata alcuna segnalazione di danni.

AGGIORNAMENTO

L’Ingv ha rivisto i dati: magnitudo 5.6, profondità cinque chilometri con coordinate geografiche (lat, lon) 42.6716.37.

Seconda scossa, alle 15, di magnitudo 4.1 ad una profondità di 10 chilometri.

Nove repliche in un’ora, tutte nella stessa zona: tra le 14:47 e le 16:05 tre scosse di magnitudo superiore al 4 (4.1 alle 15.00, 4.1 alle 15.13 e 4.0 alle 15:21), quattro di magnitudo superiore al 3, e tre di magnitudo superiore al 2.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.