NOBILE 6 Praticamente mai chiamato in causa direttamente, anche se il Ravenna si affaccia talvolta pericolosamente dalle sue parti.

FAZZI 6,5 Un po’ col freno tirato nel primo tempo, cresce alla distanza diventa uno dei più pericolosi, duettando spesso con Botta e creando problemi agli avversari sulla sua fascia.

LIPORACE 6 Non parte male ma poi scende di tono nella ripresa, andava sostituito prima.

CRISTINI 6,5 Torna al centro della difesa e mette in mostra una delle sue migliori prestazioni dell’anno, con grande precisione, tempismo e fisicità.

D’AMBROSIO 6 Non soffre i non irresistibili attaccanti ravennati, gara sufficiente.

ROSSI 7 Da quando è arrivato, con tredici mesi di assenza dal calcio giocato sulle gambe, è progredito grazie al miglioramento della tenuta atletica. Grande tempismo in fase di interdizione, sempre preciso nel far ripartire il gioco.

ANGIULLI 6,5 Ci prova qualche volta da lontano. Recupera molti palloni. Certo a pensare ad un centrocampo con lui, Rossi, Shaka Mawuli e D’Angelo con Botta a supporto, c’è da strapparsi i capelli per la situazione.

D’ANGELO 6 Una gara come al solito molto gagliarda anche se il ruolo di esterno sinistro di centrocampo forse non gli si addice del tutto, preferisce inserirsi partendo dal centro,

BOTTA 6,5 La quantità di palloni che gioca, di cross e di assist tentati è notevole, purtroppo oggi è mancato quel dettaglio che fa la differenza, in lui o nei compagni. Un po’ nervoso a fine primo tempo, rischia inutilmente il secondo giallo. Qualche imprecisione di troppo.

LESCANO 5,5 Si muove bene sul fronte offensivo ma come spesso già considerato, è un tipico attaccante da area di rigore, ad alta percentuale di realizzazione, oggi però non ha avuto occasione per andare al tiro, pur andando vicino al gol su un tap-in, però anticipato.

MAXI LOPEZ 6 Diverse giocate interessanti da suggeritore nel primo tempo, nella ripresa ha una occasione d’oro con una deviazione ravvicinata che gli viene respinta da Albertoni, poi la palla gli carambola addosso ed esce di pochissimo. Un altro tiro vede il portiere ospite impegnarsi e negargli il gol. Nel finale però era un po’ stanco, poteva essere sostituito.

TRILLO’ 6 Una manciata di minuti in cui però dà un contributo interessante con diversi spunti sulla fascia sinistra.

BACIO TERRACINO 5,5 Dispiace non assegnargli la sufficienza piena ma ha avuto una opportunità per indirizzare l’incontro però la sua deviazione ravvicinatissima su cross del solito Botta era più difficile da mandare oltre la traversa che in porta.

 

MONTERO 6,5 Mezzo voto in più per la serenità con la quale sta affrontando una situazione difficile per la quale inoltre potrebbe aver pagato un prezzo, al momento del suo rientro, non a lui imputabile. Imposta la gara come nelle ultime partite, e al di là del primo quarto d’ora quando gli spazi concessi al Ravenna sono troppi, la squadra crea gioco, grazie soprattutto a Botta, e qualche occasione non concretizzata. Nella ripresa però le recriminazioni non sono mancate.

Sul lato tecnico era bene avere un po’ più di coraggio nel finale e sfruttare almeno un altro cambio, togliendo un affaticato Maxi Lopez per l’ingresso di un attaccante più fresco, magari Babic o Chacon.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.