SAN BENEDETTO – Si è spento nei giorni scorsi a Cosenza Luigi Antonio Perrotta, aveva 92 anni. Era il papà di un attaccante della Samb che ha lasciato un grandissimo ricordo nella nostra città, Walter Santo Perrotta. Un calciatore che alla sua bravura in campo ha sempre aggiunto tanta umiltà e tanto rispetto per chiunque lo abbia conosciuto.

Mio padre conosceva bene la nostra città alla quale è stato legatissimo anche dopo che ho lasciato i colori rossoblu. Ha conosciuto la bellissima San Benedetto insieme a mamma Teresa e tutti i calciatori della Samb quando vincemmo il campionato di C1 con alla guida i grandi mister Sonetti e Sensibile. Inoltre avevano fatto amicizia con alcune famiglie sanbenedettesi e questo rapporto non si è mai interrotto“, ci ha detto Walter, aggiungendo a proposito della sua carriera sambenedettese: “Io per rendere felici i tifosi sambenedettesi ho tirato fuori giorno dopo giorno tutto quello che era nelle mie possibilità. Per me è stato un onore e orgoglio vestire la maglia della Samb e lo ripeto sempre quando vengo invitato a trasmissioni televisive delle altre squadre in cui ho giocato. Un abbraccio affettuoso

Un caro saluto e le nostre sentite condoglianze a Walter e a tutta la sua famiglia


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.