SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Rete Ferroviaria Italia, la società del gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce le infrastrutture, ha comunicato che dal prossimo primo aprile dovrà utilizzare il parcheggio del complesso della stazione ferroviaria di San Benedetto come area di cantiere per i lavori di sistemazione degli scambi ferroviari. La fine dei lavori è stimata per la metà di ottobre.

“Appena avuta la notizia – dice il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Pierluigi Tassotti in una nota diffusa il 22 marzo dal Comune – mi sono confrontato con la dirigente architetto Annalisa Sinatra e con l’Azienda Multi Servizi per trovare una soluzione alternativa, almeno per i giorni di martedì e venerdì quando il parcheggio, a causa dell’indisponibilità di piazza Garibaldi e piazza San Giovanni Battista, si riempie. Stiamo valutando – prosegue Tassotti – la possibilità di aprire alla sosta gratuita l’area dell’ex galoppatoio. Nei prossimi giorni prenderemo una decisione definitiva”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.