SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Qualcuno forse attendeva la conclusione della trattativa tra Domenico Serafino e Kim Dae Jung, attesa almeno formalmente per oggi. Invece questa mattina, come per altro annunciato nei giorni scorsi, i calciatori della Samb hanno firmato e inviato le lettere di messa in mora della società rossoblu.

Lo conferma il delegato dell’Associazione Italiana Calciatori Andrea Fiumana, che sta seguendo la vicenda dei calciatori rossoblu: “Confermo che i calciatori hanno inviato le lettere di messa in mora alla società“. L’iter prevede che la società rossoblu ha tempo 20 giorni per il saldo delle mensilità pregresse (novembre, dicembre, gennaio, febbraio). In caso contrario la Samb sarebbe dichiarata fallita.

La decisione serve anche a mettere pressione sulle parti in causa, al fine di velocizzare un accordo.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.