SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Serie C maschile della Riviera Samb Volley ha sconfitto 3 a 0 la Fea Monte San Giusto nella terza giornata di Campionato. Troppo forte la voglia dei rossoblu di prendersi l’intera posta in palio e troppa la differenza di valori fisici e tecnici vista in campo, nonostante le tante defezioni tra le fila di casa.

Partenza a razzo per i ragazzi di coach Netti, che già dalle prime battute mettono la gara sui giusti binari, acquisendo un corposo vantaggio che poi non fanno fatica ad amministrare. Timida reazione ospite in avvio di seconda frazione. I rivieraschi hanno reagito senza problemi, assicurandosi anche il secondo set senza grossi patemi, una trama che si ripete anche nell’ultima frazione nonostante il turnover tra le fila della Samb. Degne di nota le prestazioni di Lampa e del classe 2004 Gasparrini tra i padroni di casa.

Giusto festeggiare ancora per qualche ora la vittoria per poi tornare in palestra con maggiore determinazione per preparare il match clou della prossima giornata di Campionato, che vedrà sabato 27 marzo la Riviera Samb Volley impegnata, ancora tra le mura amiche, contro MonteGiorgio.
Una vittoria da tre punti significherebbe sorpasso e secondo posto in classifica.

Vittoria in amichevole anche per le ragazze di coach Medico della Serie C femminile. Turno di riposo in campionato per le rivierine, ma si è subito cercato di recuperare l’allenamento congiunto con la Emmont di Porto Sant’Elpidio che militerà nella prossima coppa Italia di serie D femminile.

Un allenamento che vedeva la Riviera Samb Volley con molte assenze, ma che ha dato l’opportunità a coach Medico di far giocare tutte le ragazze a disposizione, così da mettere benzina nelle gambe e continuare a migliorare i meccanismi di squadra che dopo un anno si sono un po’ persi. Le rossoblu si sono ben comportate giocando con diligenza tattica e una discreta tecnica. Si poteva mettere un po’ più di autorità, ma l’ambiente non era affatto ostico, e questo grazie alla squadra che ci ha ospitato, che si è ben comportata sotto tutti gli aspetti.
Il prossimo sabato le rossoblu incontreranno una formazione alla propria portata, la Volley Angels Project, e dovrà cercare di portare a casa i primi punti, sperando di recuperare alcune defezioni.

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.