TERAMO – Forze dell’Ordine in azione lungo il Teramano in questi giorni.

“I Carabinieri di Silvi Marina sorprendono il titolare di un bar di Silvi che, in piena zona rossa, ben oltre l’orario di chiusura delle 18 continuava a servire i propri clienti – si legge in una nota stampa diffusa il 21 marzo dal Comando Provinciale di Teramo – L’uomo, il quale, tra l’altro, nei giorni scorsi aveva anche ironizzato sui social network sull’operato dei militari dell’Arma, impegnati quotidianamente nei controlli per il rispetto delle norme anti pandemia, è stato così sanzionato ai sensi delle norme vigenti, ed al locale è stata imposta la prevista chiusura per cinque giorni”.

Dal Comando proseguono: “Al momento del controllo dell’Arma si è verificato un fuggi fuggi generale, ma i Carabinieri sono riusciti a identificare almeno quattro clienti, sanzionati anche loro. Complessivamente sono state elevate contravvenzioni per 2 mila euro”.

Dall’Arma aggiungono: “E i Carabinieri di Giulianova, in stretta collaborazione con i colleghi di Tortoreto, sono riusciti ad individuare coloro che nei giorni scorsi hanno organizzato una festa all’interno di una scuola di danza giuliese, anch’essa individuata senza incertezze”.

“Gli accertamenti ancora in corso stanno permettendo di individuare tutti i partecipanti, grazie anche alla collaborazione di alcuni di loro che si sono dichiarati pentiti e rammaricati dell’accaduto – si legge nel comunicato stampa – Al termine dell’indagine scatteranno le sanzioni. A partire da questa settimana, con l’approssimarsi delle festività pasquali i controlli antipandemia dell’Arma saranno intensificati, e vedranno impegnati tutti i militari della Compagnia di Giulianova”.

Dal Comando concludono: “I controlli saranno svolti in orario sia diurno che notturno e si auspica la collaborazione dei cittadini nel segnalare i comportamenti non in linea con le norme anti Covid attualmente in vigore, affinché si possa procedere a controlli tempestivi e mirati, così rendendo l’attività di prevenzione ancor più efficace ed incisiva, a beneficio della salute pubblica e della collettività”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.