MARTINSICURO – “Momenti di concitazione alla fermata degli autobus in Piazza Cavour di Martinsicuro intervengono i Carabinieri del luogo chiamati dall’autista degli autobus di linea”.

Si apre così la nota stampa diffusa dalla Compagnia dei Carabinieri di Alba Adriatica il 19 marzo: “L’episodio riguarda un uomo, 30enne di San Benedetto del Tronto, che l’altra sera pretendeva ostinatamente di salire al bordo dell’autobus di linea della tratta Martinsicuro-San Benedetto del Tronto per ritornare a casa, senza indossare la mascherina. All’invito del conducente del pullman di indossare il dispositivo l’uomo si è subito alterato rifiutandosi di indossare la mascherina, proferendo improperi nei confronti dell’autista che essendo inascoltato ha chiuso le porta con l’intento di ripartire, ma l’uomo ne ha bloccato la partenza ponendosi davanti al mezzo”.

“A quel punto sono intervenuti i Carabinieri su richiesta del conducente che dopo aver identificato l’esagitato lo hanno sanzionato per violazione delle norme anti-Covid, non avendo rispettato il divieto di spostamento dal Comune senza giustificato motivo – si legge nella nota – Lo stesso dovrà ora rispondere innanzi al Tribunale di Teramo di interruzione di servizio pubblico o pubblica utilità”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.