SAN BENEDETTO DEL TRONTO – No news, bad news? Non sempre. Perché a volte le notizie possono essere cattive, e allora non averle è già qualcosa. ci riferiamo alla nebulosa trattativa tra l’attuale presidente della Samb Domenico Serafino, dato per uscente, e il suo socio nella Sudaires Srl, società proprietaria del club, Kim Dae Jung.

A condurre i giochi i due avvocati Fabrizio Acronzio, di Teramo, in rappresentanza del coreano-statunitense Kim Dae Jung e Flavia Tortorella, nata ad Atri ma operante a Roma. L’accordo, o almeno un preliminare, dopo l’interlocuzione di martedì sera, sembrava potesse raggiungersi già nella giornata di mercoledì. Invece il confronto si è protratto e la giornata odierna è trascorsa senza grandi sussulti, con telefoni che squillavano a vuoto.

In realtà sarà così fino a lunedì prossimo, almeno si prospetta questa situazione. E dunque l’assenza di notizie, anche se sta gettando nello sconforto la tifoseria, è anche il segnale che non c’è stata alcuna rottura e che la trattativa prosegue. Quel che è certo è che le due parti sono in contatto continuo fino a tarda o tardissima serata.

Si sta analizzando la situazione punto per punto, per evitare sorprese da una parte e per ottenere il massimo dall’altra. Ad esempio si cercherà di far pesare il valore del titolo sportivo, delle potenzialità del merchandising, dei beni in concessione forieri di possibili cessioni a terzi, e il valore dei giocatori in rosa, quasi tutti contrattualizzati anche per l’anno prossimo. Dall’altra parte si conta invece l’ammontare della massa debitoria emersa in soli quattro mesi, gli ultimi.

Come noto, la situazione profilata sarebbe quella di un passaggio del timone del comando da Serafino a Dae Jung il quale, residente in Florida, si appoggerebbe comunque ad una persona di fiducia per la gestione diretta del club e, in questo caso, ci sarebbero interessamenti anche da parte di esponenti del Teramano e sambenedettesi. Questo, tuttavia, è un passaggio al momento da considerare ipotetico essendo troppe le variabili da considerare e le eventuali sorprese.

Inutile anzi attendere dichiarazioni esplicite prima dell’accordo ufficiale: semmai, se qualcuno parlerà anticipatamente, potrebbe significare che il banco è saltato anzitempo.

CHI SONO

Flavia Tortorella, 41 anni, è una delle più note professioniste esperte di Diritto sportivo in Italia. Laureata all’Università di Bologna nel 2004-05, si è specializzata alla Lumsa di Roma e vanta numerosissime partecipazioni ad eventi e diverse pubblicazioni sempre sul Diritto sportivo.

E’ anche giornalista pubblicista, docente alla Luiss e in alcuni corsi master, ha collaborato in passato anche con l’Associazione Italiana Calciatori.

Fabrizio Acronzio, 57 anni, teramano, è un ex arbitro di Serie C e attualmente consulente del presidente del Teramo Calcio Franco Iachini. Vanta numerose esperienze professionali in ambito calcistico: dall’avventura dirigenziale con l’Ancona nel 1998 alla difesa dell’arbitro teramano Pasquale Rodomonti (poi assolto) durante il processo Calciopoli.

INTANTO LA SQUADRA Si allena al Samba Village di Stella di Monsampolo in assenza, tuttavia, di garanzie espresse da parte della società, in questo momento in bilico. Domenica si va a Legnago (Lopez squalificato) in un clima di incertezze e di difficoltà.

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.