AGGIORNAMENTO ORE 17.45

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 12 decessi. Zero nel Piceno.

Qui la scheda Arancio 17032021 ore 18

AGGIORNAMENTO ORE 12

La relativamente buona notizia è che l’aumento dei ricoverati non sfiora più le trenta unità giornaliere, ma si approssima ai dieci: +14, ieri, +12 oggi. Purtroppo se si approfondiscono i dati, si nota che questo parziale rallentamento dipende più dall’aumento dei dimessi (e, ahinoi, dei decessi) che dal rallentamento degli ingressi in ospedale. Numeri in entrata che restano alti, infatti, anche se non oltre le 80 unità come nei giorni scorsi: 75 marchigiani sono stati costretti a recarsi negli ospedali regionali nelle ultime 24 ore.

Altra buona ma sempre relativa notizia è la stabilizzazione del numero delle terapie intensive, dopo gli incrementi costanti della scorsa settimana: sono 133 i ricoverati, come ieri, e appena 2 in più rispetto al 13 marzo.

Aumentano tuttavia le terapie semi-intensive (226, +12), mentre per la prima volta dal 2 marzo i ricoveri ordinari non aumentano, anche se neppure scendono (521).

I ricoverati in totale sono 880: tutti numeri che determinano il picco successivo all’estate 2020.

Qui scheda completa

Gialla 17032021 ore 12

AGGIORNAMENTO ORE 9

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 7611 tamponi: 4633 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1702 nello screening con percorso Antigenico) e 2978 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 18,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 856 (198 in provincia di Macerata, 310 in provincia di Ancona, 98 in provincia di Pesaro-Urbino, 111 in provincia di Fermo, 91 in provincia di Ascoli Piceno e 48 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (92 casi rilevati), contatti in setting domestico (156 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (298 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (27 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (5 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (8 casi rilevati), screening percorso sanitario (4 casi rilevati). Per altri 265 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1702 test e sono stati riscontrati 176 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 10%.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.