MONTEPRANDONE – A distanza di un anno torna al successo l’Handball Club Monteprandone. Terza giornata di campionato di Serie B (girone B), seconda trasferta dopo il rinvio per Covid di quella di Cingoli e stavolta va bene ai blu, che superano 32-24 Falconara. Per la squadra di coach Vultaggio partita tutto sommato agevole a Castelferretti, mai in discussione, contro i Falchetti di casa molto giovani e ancora acerbi.

Si va al riposo sul 16-12 per l’HC che poi nella ripresa mette ancora più distanza tra sé e l’avversario. Nota positiva, tra le tante, il ritorno all’attività dopo 8 anni del terzino classe 1994, Davide Giobbi, che a suo tempo aveva lasciato per lavoro. Ma Vultaggio ha potuto dare spazio un po’ a tutti.

Questo il commento del coach blu: “Sono felice per la vittoria e lo sono in particolare per i miei ragazzi. Ma la cosa che mi fa più contento è l’essere tornati a giocare, a stare di nuovo insieme. In settimana torneremo ad allenarci anche nel nostro palazzetto”. E proprio al Colle Gioioso, sabato, arriva il Camerano Under 19, per la prima casalinga dell’Handball Club Monteprandone.

Questi i giocatori (con le rispettive marcature) che hanno battuto Falconara: Balmus 2, Capocasa, Carlini 5, Di Girolamo 3, Evangelista 1, Giobbi 2, Khouaja 1, Lattanzi 3, Martin 5, Mattioli 1, Parente 4, Salladini 2, Simonetti 3, Tritto, Vagnoni, Mucci.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.