SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo una settimana calda fuori dal rettangolo verde, ora la parola torna a spettare al campo, con i ragazzi di Montero che affronteranno la Vis Pesaro nel derby marchigiano valido per la 30esima giornata di campionato (calcio d’inizio al “Benelli” domenica alle 17:30).

Dopo aver ritrovato la fiducia ed i punti contro Perugia e Arezzo, adesso l’obiettivo è di dare continuità per consolidare e migliorare il piazzamento in zona play off (attualmente la Samb è al 9o posto con gli stessi punti del Matelica, 42, che però è davanti ai rossoblu in virtù dello scontro diretto vinto al “Riviera”). I ragazzi di mister Di Donato si trovano al 15o posto, l’ultimo utile per scampare al “purgatorio” dei play out e distano 12 lunghezze dai rossoblu.

I biancorossi, sono reduci da un febbraio che ha fruttato un magro bottino: solo 3 punti frutto di 3 pareggi e 3 sconfitte. Tuttavia, nelle ultime due uscite, hanno decisamente cambiato marcia. Sono infatti arrivate due vittorie per 2-0 contro Feralpisalò e Cesena, entrambe squadre meglio posizionate in classifica, che hanno messo in evidenza la gran solidità del reparto difensivo. 180 minuti consecutivi senza subire gol, nonostante di fronte ci fossero attaccanti del calibro di Luca Miracoli e Mattia Bortolussi (il capocannoniere del girone B).

Per quanto concerne la formazione, con ogni probabilità mister Di Donato riproporrà un 11 simile a quello che una settimana fa al “Manuzzi” riusciva a smorzare le ambizioni d’alta classifica dei romagnoli. Davanti a Bertinato, nel 3-5-2, potrebbero dunque trovare spazio Di Sabatino, Ferrani e Stramaccioni in difesa; Di Paola, D’Eramo e l’ex Gelonese in mezzo al campo; De Feo e Nava sulle corsie esterne; Cannavò farà coppia con uno tra Gucci e Marchi in attacco.

I PRECEDENTI Perfetta parità nei 23 precedenti in campionato della Samb in terra rossiniana: 9 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte. L’ultima volta al “Benelli”, nella scorsa stagione, concise con una sconfitta per 2-1 ai danni della Samb (7’ vantaggio dei locali con Grandolfo, 32’ pareggio di Alessio Di Massimo, 60’ rete decisiva di Voltan). All’andata finì 2-0 grazie alla magia in rovesciata di Lescano e al raddoppio di Nocciolini.

L’ARBITRO La sfida sarà diretta dal signor Davide Di Marco della sezione di Ciampino, nessun precedente per lui con la Samb. I suoi assistenti, entrambi perugini, saranno Andrea Cravotta di Città di Castello e Stefano Camilli di Foligno. Il Quarto uomo è Andrea Bordin di Bassano del Grappa (Vicenza).


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.