RIPATRANSONE – Di seguito una nota del Comune di Ripatransone e del sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi diffusa il 13 marzo.

Considerato che da lunedì 15 marzo la Regione Marche entra in “zona rossa” con le conseguenti misure restrittive.

Preso atto che le misure in arrivo potrebbero determinare nel fine settimana corrente situazioni di pericolosi assembramenti.

Considerato che la consumazione di bevande alcoliche in aree pubbliche e nei pressi delle attività di somministrazione contribuisce a determinare comportamenti che agevolano la formazione di assembramenti incontrollati, in violazione delle regole di prevenzione e sicurezza stabilite per contenere la diffusione del virus.

Ritenuto pertanto opportuno adottare misure capace di evitare fenomeni di assembramenti di persone soprattutto nel centro storico e nei parchi, specie nelle ore tardo pomeridiane e serali e contenere le criticità legate alla vendita e al consumo di bevande alcoliche.

Ritenuto di adottare misure che possano ridurre per quanto possibile, i rischi per la salute pubblica, fermi restando le prescrizioni contenute nella normativa nazionale e regionale.

Agli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande il divieto di vendita, dalle ore 16 di sabato 13 marzo alle ore 18 della domenica successiva, di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi contenitore.

La chiusura di tutti i parchi comunali dalle ore 12 di sabato 13 marzo alle ore 20 della domenica successiva.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.