CUPRA MARITTIMA – L’8 marzo 2020 i cinema di tutta Italia, insieme a molti altri luoghi di cultura, hanno chiuso i battenti e sono stati inevitabilmente costretti a pensare a nuovi modi di comunicare con il pubblico. È proprio da una fitta rete di relazioni tra loro che sono nate numerose iniziative, tra cui il progetto www.1895.cloud, che ha riscosso grande attenzione sia a livello nazionale che internazionale.

Il cinema Margherita di Cupra Marittima, che ha da poco compiuto il suo 60° anno di età, è l’unica nelle Marche e una delle pochissime sale del centro Italia promotrici di questo progetto, che vede coinvolte undici sale cinematografiche di tutta Italia.

1895.cloud è una piattaforma di video on demand, nata da un gruppo di esercenti e distributori indipendenti, in seguito a una lettera a sostegno dell’esercizio del cinema indipendente firmata da più di 6000 persone tra spettatori e esponenti del mondo del cinema (www.lasci.cloud), che ha dato la spinta finale a questo gruppo di esercenti per portare avanti iniziative concrete come questa. Si tratta di un archivio per ritrovare film d’essai, sperimentali, indipendenti che non sono più nelle sale, di un luogo di iniziative, dibattiti, incontri con gli autori, live e non, che possono accompagnare nella visione dei film, di uno spazio virtuale in cui le sale potranno prolungare la tenitura dei film anche dopo la riapertura e la fine della pandemia, di un laboratorio che fa da vaso comunicante tra la sala reale e la sala virtuale grazie alla collaborazione tra le sale.

1895.cloud ha già passato una fase di beta test con centinaia di spettatori di tutti i cinema coinvolti ed è ufficialmente on line a partire dall’8 marzo, una data simbolica, che sancisce una nuova ripartenza, a un anno dalla prima chiusura.

Ogni cinema avrà su 1895.cloud una pagina dedicata, in cui lo spettatore troverà una serie di film selezionati dalla propria sala. Questa piattaforma si basa su tecnologia Vimeo, spazio da sempre privilegiato dai produttori indipendenti: dopo avere selezionato il film desiderato nella pagina della sala, tramite Vimeo l’utente effettuerà il pagamento tramite carta di credito o paypal.

Il prezzo del biglietto sarà a discrezione dello spettatore: tre sono le fasce di prezzo che l’utente potrà scegliere liberamente: sostenitore 9 euro un sostegno alle sale e ai progetti di 1895; equo 6 euro, un prezzo equo per tutta la filiera cinematografica; solidale 3 euro un biglietto che viene incontro alle possibilità economiche di tutti.

L’home page principale, 1895.cloud, costituirà, al di fuori delle scelte di programmazione delle singole sale, un vero e proprio catalogo di film di qualità e un archivio di tutti gli eventi e gli incontri ospitati e promossi dalla rete di 1895.cloud.

1895.cloud è, dunque, una rete aperta ad accogliere tutte le realtà che vorranno imbarcarsi in quest’avventura da condividere con i tanti spettatori e spettatrici che amano il cinema, lontana dalle dinamiche dei circuiti e delle piattaforme commerciali che appiattiscono il cinema costringendolo entro logiche di puro profitto.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.