SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Blitz antidroga in Riviera l’8 marzo, carabinieri in azione come raccontano in una nota stampa diffusa oggi, 9 marzo.

Dall’Arma picena raccontano: “Nella mattinata di ieri a San Benedetto, in pieno centro, i militari della locale Compagnia, coordinati dal Tenente e Comandante del Nor Giuseppe Palatucci, durante uno specifico servizio antidroga messo in atto per reprimere il traffico di stupefacenti tra i giovani, hanno sorpreso una donna di origini marocchine, ma residente da anni in Riviera, cedere alcune dosi di eroina ad un 48enne del posto. l’intervento fulmineo dei carabinieri ha consentito di cogliere l’attività di spaccio in flagranza per cui la 25enne è stata bloccata e sottoposta a perquisizioni personale e domiciliare”..

Nella nota diffusa dal Comando Provinciale di Ascoli si legge: “All’esito delle stesse i militari hanno rinvenuto 15 grammi di eroina suddivisa in dosi, 4300 euro in contanti, verosimile frutto dello spaccio per cui sequestrati e materiale per il confezionamento delle dosi. L’attività dei militari si è conclusa con l’arresto della giovane per spaccio di sostanze stupefacenti e la segnalazione alla Prefettura di Ascoli Piceno dell’assuntore. La donna è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria”.

“L’attività, tesa al contrasto del traffico di stupefacenti, continuerà soprattutto nei luoghi più frequentati dai giovani, in modo sempre più vigoroso da parte dei carabinieri anche in questo periodo di restrizioni per la pandemia, allo scopo di prevenire ed arginare il pericoloso fenomeno dello spaccio” concludono dall’Arma.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.