FERMO – Fine settimana un po’ movimentato nel Fermano.

Dalla Questura di Fermo, tramite nota stampa diffusa l’8 marzo, dichiarano: “La Polizia ha ricevuto una richiesta di intervento in un parco pubblico del capoluogo presso il quale è stata rintracciata una giovane in stato di incoscienza per l’abuso di bevande alcoliche. La ragazza, dopo aver provveduto ad informare i suoi genitori che sono arrivati subito sul posto, è stata affidata ai sanitari del 118 per le cure necessarie presso l’ospedale cittadino”.

Altro episodio sotto la lente degli inquirenti: “Sono, infine, in corso gli accertamenti della Squadra Mobile per ricostruire la vicenda che ha visto, quale vittima di una aggressione subìta nella tarda sera di sabato scorso da parte di un altro soggetto, un trentenne nordafricano irregolare sul territorio nazionale e noto alla Polizia di Stato per i suoi precedenti”.

“Lo straniero, rintracciato dai poliziotti a Porto Sant’Elpidio, è stato dapprima accompagnato in ospedale per la cura di alcune lievi lesioni riportate nel corso dello scontro fisico con l’aggressore e successivamente accompagnato in Questura per la ricostruzione degli eventi che hanno comportato numerose segnalazioni al 113 per una ipotetica rissa e per la notifica, nei suoi confronti, di numerosi provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria ed amministrativi connessi ai reati già accertati a suo carico ed al suo stato di clandestinità” concludono dalla Questura fermana.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.