ACQUAVIVA PICENA/MONTEFIORE DELL’ASO – “Una giornata importante per il Comune di Acquaviva Picena, resa possibile dal lavoro degli uomini del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Perugia alla guida del Tenente Colonnello Guido Barbieri, a cui va il nostro ringraziamento”.

Così il sindaco di Acquaviva Picena, Pierpaolo Rosetti in una nota diffusa sui Social il 4 marzo: “Recuperate e restituite alla collettività acquavivana, 28 missive del XIX secolo, indirizzate al Priore e Sindaco di Acquaviva Picena. Documenti storici che verranno conservati nell’Archivio storico comunale, arricchendone il valore ed il pregio”.

“Oggi, il nostro ringraziamento va agli uomini del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Perugia alla guida del Tenente Colonnello Guido Barbieri, che hanno recuperato e restituito alla nostra collettivita’ importanti documenti storici che verranno conservati nell’Archivio storico comunale” così il sindaco di Montefiore dell’Aso, Lucio Porrà il 4 marzo.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.