TERAMO – La significativa percentuale di casi accertati sulla popolazione residente e la presenza di diversi casi di variante inglese, oltre alla vicinanza con l’area metropolitana di Pescara, fanno scattare la zona rossa anche per i comuni di Silvi, Pineto e Roseto degli Abruzzi nel Teramano.

A firmare l’ordinanza che dispone il passaggio in zona rossa dei tre Comuni della costa sud del Teramano, provincia in zona arancione, è stato nel pomeriggio il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, sulla scorta della relazione prodotta dalla Asl di Teramo.

L’ordinanza sarà operativa da domani, giovedì 4 marzo, fino a diverso provvedimento. I tre comuni erano stati sottoposti a monitoraggio nei giorni scorsi proprio a fronte di una situazione a rischio di peggioramento epidemiologico.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.