SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sfida tra Perugia e Samb metterà di fronte due squadre in due momenti diametralmente opposti. Da un lato il Grifo, ancora imbattuto nel 2021 con un filotto di 5 vittorie all’attivo; dall’altro i rossoblu reduci da 3 sconfitte di fila in cui hanno incassato 11 gol e segnati 2 (al Renato Curi si giocherà martedì alle 17.30).

Esattamente un girone fa il Perugia, che era anche in quel caso reduce da una serie di 5 vittorie consecutive, impattò al “Riviera” contro la Samb pareggiando 1-1. Anche stavolta servirà una prestazione di carattere, contro una formazione che si è dimostrata tra le più solide ed esperte del campionato.

Gli umbri infatti sono secondi in classifica, ma hanno due partite da recuperare che, virtualmente, potrebbero farli balzare in vetta alla classifica a +3 dal Padova. Nello scorso match hanno strapazzato il Modena, imponendosi per 3-0 nonostante due rigori sbagliati che avrebbero reso il punteggio ancora più severo: una vittoria dal grande peso specifico contro una diretta concorrente per l’alta classifica.

Mister Caserta, nel suo 4-3-2-1 potrà contare sulla grande esperienza dei suoi uomini (l’organico dei biancorossi vanta un’età media tra le più alte del girone) ed in particolare del proprio reparto offensivo: uno su tutti Federico Melchiorri, autore di 7 reti finora (uno dei quali peraltro proprio all’andata nell’ 1-1 del “Riviera”) e con un passato in Serie A con la maglia del Cagliari. Ma occhio anche a Vano e Murano, due che superano le 250 presenze nella categoria.

Visti gli incontri ravvicinati, potrebbero cambiare gli interpreti nell’undici titolare rispetto alla sfida contro i canarini di sabato. Nel modulo ad “albero di Natale” Fulignati difenderà i pali; Sgarbi e Angella andranno a comporre la coppia difensiva con Cancellotti e Favalli (o in alternativa Crialese) sulle fasce. A centrocampo torna a disposizione dopo il turno di squalifica Kouan, che potrebbe giocare insieme a Moscati e Di Noia. Davanti candidati ad una maglia da titolare ci sono Elia e Bianchimano (o Falzerano) entrambi a supporto del bomber Melchiorri.

L’ARBITRO Il direttore di gara sarà Mario Cascone di Nocera Inferiore. Assistenti Massimo Salvalaglio di Legnago e Riccardo Vitali di Brescia. Quarto Uomo Gabriele Scatena di Avezzano.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.