CUPRA MARITTIMA – Nuove disposizioni per una comunità picena per contrastare l’emergenza Coronavirus.

A Cupra Marittima instaurato un regolamento per ristoranti e pizzerie, ordinanza firmata dal sindaco Alessio Piersimoni.

A partire dal 27 febbraio agli esercizi di ristorazione (ristoranti e pizzerie) con somministrazione al tavolo viene ordinato:

di registrare in un elenco tutti i clienti (con o senza prenotazione) con i dati anagrafici ed il numero di telefono;

di mantenere l’elenco di tutti i clienti (con o senza prenotazione) per un periodo di 14 giorni;

di non dare vita ad intrattenimenti musicali o di altro tipo né all’interno né al di fuori del locale.

“La Polizia Municipale e le altre Forze di Polizia sono incaricate della esecuzione della presente ordinanza” fanno sapere dal Comune.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.