SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Con ordinanza sindacale è stato disposto che le attività stagionali per gli esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, per le strutture ricettive e per ogni altro tipo di esercizio (ad esempio, gli stabilimenti balneari) possano aprire dal 13 marzo al 12 ottobre”.

Così il Comune di San Benedetto in una nota diffusa il 26 febbraio. Chalet, quindi, aperti dal 13 marzo. Covid permettendo.

“Le attività connesse alle autorizzazione/concessioni per il commercio su aree pubbliche nell’ambito di attività stagionali (i mercatini), potranno aprire sempre dal 13 marzo fino al 12 settembre 2021 – si legge nella nota – E’ previsto che questo provvedimento possa essere modificato nel caso in cui successivi provvedimenti emessi per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 dovessero stabilire una proroga dell’inizio del periodo di apertura delle attività”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.