TERAMO – “I Carabinieri della Stazione di San Nicolò a Tordino hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, di 43 anni di Teramo, e denunciato in stato di libertà un 53enne del luogo, entrambi già noti alle forze dell’ordine per reati specifici, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

Così dal Comando Provinciale di Teramo in una nota diffusa il 26 febbraio: “I Carabinieri della Stazione di San Nicolò a Tordino, nell’ambito dei servizi di prevenzione nel territorio nella popolosa frazione di Teramo, hanno proceduto al controllo su strada e alla perquisizione di una autovettura utilitaria di colore nero, con all’interno due soggetti del luogo già noti alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti. Venivano così rinvenuti e sequestrati due panetti di hashish, aventi un peso complessivo di circa 190 grammi”.

“Nel corso delle successive perquisizioni domiciliari, a casa dell’arrestato venivano trovati – si legge nella nota stampa – anche un bilancino di precisione, verosimilmente utilizzato per la suddivisione in dosi della sostanza stupefacente, e ulteriore nove grammi di marijuana. Al termine delle operazioni di sequestro, l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Teramo in attesa dell’udienza di convalida sella misura pre-cautelare che si terrà nella mattinata odierna”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.