SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esattamente un girone fa la sconfitta in casa contro il Modena costava la panchina a Paolo Montero. Domenica 21 febbraio, a quasi quattro mesi di distanza da quell’amaro 0-2, lo stesso allenatore uruguaiano vorrà tornare alla vittoria per vendicare il risultato dell’andata.

Non sarà di certo facile contro un Modena che, nelle ultime due uscite, ha messo in mostra un’ottima condizione, a dispetto di qualche mezzo passo falso di troppo ad inizio febbraio contro Ravenna, Triestina e Vis Pesaro.

Nel turno infrasettimanale, è infatti arrivato il successo per 1-0 nello scontro diretto per l’alta zona play off contro la Feralpisalò: una vittoria di misura, cinica e perfettamente in stile Modena (per ben 8 volte in questo campionato i canarini hanno vinto mantenendo la porta inviolata). Gli emiliani sono stati bravi a resistere incassando i colpi dei Leoni del Garda, che hanno avuto le occasioni più nitide per sbloccarla. E’ stata però la mossa tattica di mister Mignani, col passaggio dal 4-3-3 al 3-5-2 nella ripresa, a far cambiare l’inerzia della partita in favore degli ospiti. Con le due punte, infatti, i gialloblu hanno trovato il gol al 73’ con Muroni e da lì in poi sono riusciti a difendere con ordine il vantaggio fino al triplice fischio finale.

La vittoria a Salò ha messo in mostra la duttilità dei canarini, capaci di cambiare modulo in corso d’opera in caso di partita bloccata, per non dare punti di riferimento agli avversari. Nel reparto offensivo, tornerà a disposizione di mister Mignani l’attaccante titolare Spagnoli, che ha scontato il turno di squalifica. Contro la Samb, potrebbe far coppia con uno fra Scappini e Monachello. Il centrocampo vanta nomi importanti come quello di Sodinha (che ha un passato in Serie B con le maglie di Brescia e Trapani) e Muroni (centrocampista col vizio del gol, ben 4 in questo campionato di cui uno al “Riviera” nel match d’andata).

Il punto di forza degli emiliani è senza dubbio il reparto difensivo. Sono di gran lunga la miglior difesa del girone B, con appena 12 gol subiti in 25 partite giocate (in media meno di un gol incassato ogni due gare). D’altro canto però, sono la squadra della parte sinistra della classifica che ha messo a segno meno gol (solo 29).

IL PRECEDENTE La scorsa stagione, al Comunale Alberto Braglia finì 1-0 per il Modena, che vinse grazie ad un gol di Spaviero nei minuti finali.

L’ARBITRO La gara sarà diretta da Luigi Carella di Bari, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Di Giacinto, sezione di Teramo, e Giulio Basile, sezione di Chieti. Quarto uomo Tommaso Zamagni di Cesena.

CONVOCATI SAMB

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "CONVOCATI SAMBENEDETTESE VS CALCIO PORTIERI 22NOBILE 12 FUSCO 1 LABORDA CENTROCAMPISTI 18 FAZZI 31 LOMBARDO 8 CHACON 21 MEHMETAJ 14 ROSSI 30 DE CIANCIO 16 D 'ANGELO 23 ANGIULLI DIFENSORI SENRICI 25 SCRUGLI 33 LIPORACE 6 DI PASQUALE 3TRILLÃ 2 BIONDI 28 DE GOICOECHEA 4 'AMBROSIO 15 CRISTINI ATTACCANTI 32LESCANO 17 PADOVAN 20 SERAFINO 10 BOTTA DOLOMIA REALE SUDAIRES netoip LineaOrosport IMUTUA"


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.