AGGIORNAMENTO DECESSI

Sette i decessi provocati dal coronavirus nelle ultime 24 ore nelle Marche. Il più giovane è un uomo maceratese di 69 anni, deceduto all’ospedale di Jesi. Gli altri sei decessi sono tutti concentrati nella provincia di Ancona, dove l’epidemia è in questi giorni molto più intensa.

Qui scheda completa Arancio 20022021 ore 18

***

AGGIORNAMENTO ORE 12

Aumenta per il secondo giorno consecutivo il numero dei ricoverati per Covid-19 nelle Marche: sono 612, sei in più del giorno prima. Scendono le terapie intensive (80, -2), stabili le semi-intensive (153), aumentano i ricoveri ordinari (379, +8).

Qui la scheda completa: Gialla 20022021 ore 12

***

AGGIORNAMENTO ORE 11

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5970 tamponi: 3782 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1481 nello screening con percorso Antigenico) e 2188 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 14,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 547 (103 in provincia di Macerata, 276 in provincia di Ancona, 53 in provincia di Pesaro-Urbino, 47 in provincia di Fermo, 48 in provincia di Ascoli Piceno e 20 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (65 casi rilevati), contatti in setting domestico (96 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (216 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (17 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (1 caso rilevato), contatti in setting assistenziale (2 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (27 casi rilevati), screening percorso sanitario (3 casi rilevati). Per altri 120 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1481 test e sono stati riscontrati 93 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 6%.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.