FERMO – “In questo momento storico particolarmente critico a causa della situazione pandemica in atto, i carabinieri del Comando Provinciale di Fermo continuano inesorabili nei controlli per l’osservanza, da parte dei cittadini, delle norme nazionali emanate quale barriera alla diffusione del contagio”.

Così si apre la nota stampa diffusa dall’Arma fermana il 17 febbraio: “Ed infatti negli ultimi due giorni sono fioccati i controlli sul territorio, all’esito dei quali sono state controllate 728 persone e 63 esercizi pubblici. 6, invece, sono state le persone sanzionate poiché riscontrate in violazione della normativa, soprattutto perché controllate su strada, dopo le ore 22, senza alcuna valida giustificazione e quindi coprifuoco violato“.

Dal Comando concludono: “Quello dei controlli anti-Coronavirus rimarrà per i carabinieri di Fermo, quindi, un aspetto prioritario per l’attività di servizio, fino a cessata esigenza”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.