FANO – Venerdì 19 febbraio, alle ore 21.15, in streaming dal Teatro della Fortuna di Fano, sarà in scena Ascanio Celestini con I parassiti. Un diario nei giorni del Covid-19, nell’ambito della rassegna
AMATo Teatro a Casa Tua! Atto secondo, promossa dal Comune di Fano / Fondazione Teatro della Fortuna e dall’Amat, con il contributo della Regione Marche e del MiBbact. Ad accompagnare Celestini in questo spettacolo di estrema attualità ci sarà Gianluca Casadei alla fisarmonica.

Ascanio Celestini è uno dei rappresentanti più importanti e amati del nuovo teatro di narrazione. I suoi spettacoli, preceduti da un approfondito lavoro di ricerca, hanno la forma di storie narrate in cui l’attore-autore assume il ruolo di filtro fra gli spettatori e i protagonisti della messa in scena.

“Siamo stati presi di sorpresa dalla pandemia” ha dichiarato Ascanio Celestini “ma l’abbiamo interpretata. Abbiamo un’idea razionale della malattia. La gestiamo così bene che qualcuno la sta persino negando. Ma quel numero così alto di morti ci ha disorientato e all’inizio abbiamo pensato che fosse proprio il numero, la quantità. E invece è una questione di qualità. Non siamo più preparati per la morte. I cadaveri non ci fanno una grande impressione. Ma siamo sconvolti dal nulla che se li porta via. Non sappiamo che fare. E se ci tolgono il corpo del defunto siamo completamente spaesati. Noi abbiamo bisogno delle cose materiali. Senza il corpo del morto restiamo immobili con la testa vuota. Così mi sono messo a raccontare e a scrivere. A fare qualcosa che non avesse un corpo. Perché il lutto è immateriale come la memoria, le parole, i sogni”.

Lo spettacolo è visibile dal proprio computer o tablet sul portale curato da Amat: www.marcheinscena.it, acquistando un biglietto di 5 euro sulla piattaforma vivaticket.com. Una volta acquistato il biglietto online lo spettatore riceverà tramite e-mail una password con cui potrà accedere allo spettacolo.
Per informazioni: Amat 071 2075880.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.