MONTEPRANDONE – Con l’installazione del cantiere, sono partiti questa mattina lunedì 15 febbraio, i lavori di messa in sicurezza di un tratto di via Montetinello a Monteprandone. L’intervento consiste nel ripristino della viabilità mediante la realizzazione di opere di consolidamento della sede stradale con rifacimento della sottofondazione e, successivamente, della pavimentazione.

I lavori, realizzati dalla ditta NO.FRA. srl di Monteprandone, sono finanziati con fondi regionali per l’emergenza neve 2017. Lo scorso ottobre, infatti, il Comune di Monteprandone aveva ottenuto 295 mila euro, di cui 80 mila per via Montetinello e 215 mila euro per via Spiagge.

“L’intervento in via Montetinello – dichiarano il sindaco Sergio Loggi e l’assessore viabilità Fernando Gabrielli che stamane hanno effettuato un sopralluogo sul cantiere – è il primo di una serie di lavori programmati attraverso i quali metteremo in sicurezza strade rurali su versanti collinari danneggiate dagli agenti atmosferici. Nelle prossime settimane, infatti, partiranno anche i lavori in via Spiagge che rientrano sempre nel fondo regionale emergenza neve, e in via Monterone, su cui investiremo 640 mila euro provenienti dal Ministero dell’Interno”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.