GROTTAMMARE – Con oltre 900 minuti di visualizzazione, circa 6000 persone – 5921 per l’esattezza – hanno intercettato  la videosfilata di “Maschera la mascherina”, l’iniziativa con cui la città di Grottammare ricorderà il 37° Carnevale dei Bambini, mantenendo fermi i principi della creatività, della condivisione, del riuso di materiali che ne hanno sempre caratterizzato ogni edizione. 

I conteggi riferiti a questa mattina sono destinati a crescere ancora, dal momento che domani – martedì grasso – i caroselli fotografici sfileranno di nuovo nella piazza virtuale di  “Città di Grottammare”, su Facebook.

L’intento di “giocare” con la mascherina chirurgica per renderla un accessorio di divertimento e non solo di necessità è dunque riuscito: i bambini hanno interpretato con fantasia, arte e manualità l’invito promosso dall’Amministrazione comunale e dal Comitato genitori, da anni  partner del Carnevale cittadino, inviando agli uffici comunali 134 fotografie, per un totale di 170 bambini e ragazzi partecipanti, dai 3 ai 14 anni.

Tutto il materiale è confluito in una sfilata virtuale composta da quattro caroselli fotografici accompagnati da sottofondi musicali carnevaleschi andati in onda ieri, domenica 14 febbraio.

Oltre ai lavori, la rassegna ha messo in mostra  la voglia di partecipare alla festa più divertente dell’anno, nonostante l’emergenza sanitaria abbia impedito di farlo tutti insieme in una piazza reale come da tradizione. 

La replica è fissata alle ore 15 di domani, martedì 16 febbraio.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.