FERMO – Anche quella di ieri, 8 febbraio, e’ stata una giornata piena per i Carabinieri di Fermo.

Oltre alla raffica di controlli ad automobilisti ed esercizi pubblici per il contenimento dell’epidemia di Coronavirus, 273 le persone e 43 i negozi controllati, i militari hanno conseguito anche un risultato piu’ sostanzioso.

Dal Comando Provinciale di Fermo, tramite nota stampa diffusa il 9 febbraio, affermano: “Dopo mirate ricerche, infatti, i carabinieri della stazione di Montegranaro hanno rintracciato e tratto in arresto un marocchino 31enne, sul conto del quale hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Macerata. Il cittadino extracomunitario, infatti, doveva espiare la pena di 7 mesi di reclusione, comminata per il reato di porto abusivo di strumenti atti ad offendere, commesso nella zona di Macerata nel mese di ottobre 2016″.

“Dopo le formalita’ di rito, per lui si sono aperte le porte di una stanza di detenzione del carcere di Fermo, dove e’ stato tradotto dai militari, per rimanere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria – concludono dall’Arma – I controlli, come gia’ assicurato in altre occasioni, continueranno anche nei prossimi giorni, ad esclusiva tutela della cittadinanza”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.