SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota di Centro Civico Popolare, formazione politica centrista di ispirazione cattolica che è rappresentata in Consiglio Comunale a San Benedetto da Domenico Pellei e che ha partecipato al tavolo del centrosinistra sambenedettese in vista delle elezioni amministrative.

Dopo oltre due mesi di condivisione del percorso per la creazione di una coalizione di centrosinistra rileviamo delle criticità che hanno accompagnato il dibattito interno al tavolo sin dall’inizio e che ad oggi non sembrano più superabili.

Le divisioni interne alle forze che siedono al tavolo, i diktat e i veti di chi dall’esterno chiede di partecipare al tavolo stesso, iniziano a diventare francamente inaccoglibili da chi fa dello spirito di costruttività, moderazione e responsabilità la propria cultura politica.

Le divergenze e le spaccature profonde generano un clima ostile che può essere solo il preludio di una resa dei conti da consumarsi nel segreto dell’urna.

Stante l’attuale situazione Centro Civico Popolare prende le distanze dal tavolo del centrosinistra non ravvedendone più gli estremi per raggiungere una sintesi politica e programmatica capace di proporsi alla città come alternativa credibile all’attuale amministrazione.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.