SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’associazione della Bocciofila, il Circolo Tennis Maggioni, l’associazione Pattinatori Sambenedettesi, la Lega Navale, il Circolo Nautico e le associazioni culturali Utes e il Circolo Dei Sambenedettesi hanno presentato il progetto di riqualificazione dell’area della Bocciofila.

Parliamo di un’area di circa 9.600 metri quadrati da destinare alla presenza di più impianti sportivi come la pista di pattinaggio, il campo da tennis e un centro polivalente di cui potranno usufruire varie associazioni sportive.

Il progetto include anche la riqualificazione del Viale dei Marinai d’Italia il che prevede la rimozione delle bancarelle presenti all’ingresso nord e all’ingresso sud per dare alla struttura due accessi.

Le bancarelle rimosse verranno ricollocate nell’adiacente pineta, questo renderà possibile attrezzare il viale con attrezzature sportive libere oltre a una piccola area museale che renderà omaggio agli atleti locali.

Nel complesso sono previsti anche altri 480 metri quadrati da destinare ad altre attività sportive, al di sotto è prevista la costruzione di un parcheggio dalle dimensioni di circa 500 metri quadrati.

Il processo di progettazione va comunque di pari passo con le esigenze delle associazioni sportive per cui non sono da escludere riadattamenti in corso d’opera.

Saranno tuttavia necessari altri mesi di discussioni con le varie associazioni per stabilire con chiarezza quali sono le varie esigenze delle associazioni, al termine il progetto verrà comunque presentato in comune per ottenere l’approvazione definitiva.

Lo scopo del progetto, oltre a garantire uno spazio ad hoc per le varie associazioni interessate, è anche quello di allacciare in modo armonioso il lungomare nord della città con il corso e con il centro.

“La sinergia tra le varie associazioni promotrici è la dimostrazione che in questa città c’è un tessuto socio-culturale che si mette a disposizione” dice il sindaco Pasqualino Piunti presente alla conferenza e aggiunge: “Già nella giornata di lunedì 8 febbraio i tecnici comunali sono stati convocati per discutere della fattibilità del progetto”.

Silvano Evangelisti, presidente della Bocciofila, dice: “Non si tratta di un solo progetto di riqualificazione, ma di una vetrina d’accoglienza per i vari sport che questo spazio va ad ospitare”e aggiunge: “Tra qualche mese miriamo di arrivare ad un progetto condiviso da tutti”

Infine il delegato provinciale del Coni Armando De Vincentis ha chiosato: “L’impegno del CONI per fornire supporto al progetto non mancherà, ci auguriamo tutti che possiate partire il prima possibile”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.