ASCOLI PICENO – “Il direttore dell’Area Vasta 5 di Ascoli Piceno, Cesare Milani, si è presentato oggi, 5 febbraio, presso la Procura dove è aperta un’inchiesta mod. 45 (atti che non costituiscono notizia di reato) scaturita dalla segnalazione della presidente dell’Ordine dei chirurghi e odontoiatri Fiorella De Angelis riguardanti presunte somministrazione indebite del vaccino anti Covid-19″.

Lo comunica l’Ansa Marche in una nota odierna.

Vicenda per la quale i carabinieri del Nas nei giorni scorsi hanno acquisito gli elenchi dei vaccinati il 2 e il 3 gennaio scorsi.

Di seguito i nostri precedenti articoli

Caos vaccini. Non aspettare i Nas: si pubblichino tutti i numeri giorno per giorno. Dal 2 gennaio

Vaccini, i Nas sequestrano i registri del 2 e 3 gennaio. Milani: “Vergognoso”

Caos vaccini nel Piceno. Lettera dell’Ordine dei Medici: “Somministrazione a chi non era destinato”


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.