FERMO – Mauro Zironelli commenta la sconfitta di Fermo. “E’ stata una partita maschia, tosta, dura sin dall’inizio, con pochi spazi; in un campo più piccolo del normale in cui era difficile trovare spazi. Dispiace essere caduti nelle loro provocazioni, d’altronde ognuno usa le armi che ha. Non eravamo i soliti, troppo nervosi. Loro ci hanno fatti innervosire e noi ci siamo caduti”.

Prosegue il tecnico: “Noi le nostre tre o quattro occasioni le abbiamo avute ma la Fermana ha vinto senza un tiro in porta. Padovan? E’ entrato bene e c’è un’ocassione finale in cui l’hanno buttato giù ma è inutile recriminare, pensiamo alla prossima”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.