SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Attimi davvero concitati, quelli vissuti nella mattinata del 25 gennaio.

A Sant’Egidio alla Vibrata, in un’azienda agricola, due operai sono rimasti folgorati, mentre stavano lavorando, toccando dei fili dell’alta tensione secondo le prime indiscrezioni. Dinamica da ricostruire, al lavoro le Forze dell’Ordine.

I due feriti, un 34enne del posto e un 53enne di Maltignano, hanno riportato ustioni e necrosi da folgorazione. Sul posto è intervenuto il 118 locale e sono giunti anche i carabinieri.

Gli operai sono stati portati inizialmente all’ospedale di Teramo, successivamente il 34enne è stato portato in elicottero al Centro Grandi Ustionati di Cesena, il 53enne al Sant’Eugenio di Roma sempre in elicottero.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.