TERAMO – Anche durante la notte scorsa e nella giornata di oggi è proseguito l’impegno dei Vigili del Fuoco in provincia di Ascoli e Teramo.

Vari gli interventi lungo le coste e nell’entroterra a causa di piante cadute, pericolante e altri oggetti rovesciati dalla forza del vento.

“I pompieri del Comando di Teramo, in località Molino San Nicola a Bellante, sono intervenuti per la rimozione di una copertura bituminosa e di un grosso comignolo dal tetto di una abitazione a schiera di tre piani. I danni al tetto sono stati causati da forti raffiche di vento che hanno sollevato una porzione del manto di copertura del tetto in cemento, rovesciandola sull’altra falda” si legge in una nota stampa diffusa dai Vigili del Fuoco.

“L’allarme era stato dato dal proprietario a cui l’affittuario si era rivolto dopo che aveva riscontrato i danni provocati dal vento alla copertura del tetto. Per rimuovere il pericolo per i condomini, dovuto al rischio di caduta di detriti sul cortile sottostante, i vigili del fuoco sono saliti sul tetto impiegando l’autoscala ed hanno eliminato tutti gli elementi pericolanti” concludono dal Comando.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.