SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Graffiti e non solo al centro di San Benedetto.

Al Pontino Lungo ancora scritte e vandalismo. Rovinati i dipinti rossoblu inerenti alla Samb con le scritte “W Ascoli” e “Samb merda”.

Cittadini indignati per l’ennesimo episodio. Alessandro Marini, segretario Pd Circolo Nord San Benedetto, commenta: “Era il 2017, più precisamente settembre, quando magno cum gaudio l’attuale inquilino di Viale De Gasperi annunciò di aver posizionato dei cancelli all’ingresso e all’uscita del Pontino Lungo, simbolo principe del degrado e dell’incuria in cui versa tutta quella porzione di città.  Nonostante gli appelli del Comitato di quartiere, le grida di allarme dei residenti e dei commercianti della zona nulla si è fatto, come se due cancelli posizionati e mai utilizzati potessero scoraggiare chi ha eletto quelle strette pareti a zona franca per poter dare sfogo alle proprie necessità fisiologiche impellenti, alla propria idiozia o ai propri illeciti traffici. Si sono susseguite sanificazioni e ritinteggiature, sempre anticipati da promesse di videosorveglianza, maggiori controlli e pulizia, sempre additando l’imbecille di turno e mai prendendo un serio provvedimento risolutivo”.

Marini aggiunge: “Le avvisaglie dell’ennesimo sfregio c’erano tutte, visto che giusto pochi giorni fa, a seguito dell’ennesima tinteggiatura, sulle immacolate pareti e sul pavimento del pontino in questione qualche ragazzino ha voluto dimostrare di saper mettere in fila qualche parola di senso compiuto, cimentandosi in offese e insulti nei confronti di un malcapitato. Mi chiedo che senso abbia chiedere ad un gruppo di ragazzi che in maniera spontanea e disinteressata si sono prodigati per abbellire in tutta la sua lunghezza una delle due pareti, probabilmente a loro spese, di procedere, sapendo benissimo, come da soliti e scontati annunci, che solo a febbraio forse quella zona verrà coperta dalla videosorveglianza. Ovviamente ora seguirà l’ennesimo spot e la solita promessa di celere intervento, sempre fuori tempo massimo. Il danno è fatto, e toccherà ai ragazzi mettere riparo a questa bambinata”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.