AGGIORNAMENTO RICOVERATI

Leggero aumento dei ricoverati anche se la curva, negli ultimi giorni, mostra una tendenza all’appiattimento anche se siamo a ridosso del record di ricoverati registrato nella seconda ondata (-7).

Crescono le terapie intensiva (+2), le sub-intensive (+2), scendono i ricoveri normali (-1): complessivamente sono 676 i ricoverati (+3).

Ad ogni modo buono il dato relativo al numero dei nuovi ricoverati: sono stati 21, un numero in discesa rispetto ai giorni passati.

Qui la scheda: Gialla 18012021 ore 12

AGGIORNAMENTO ORE 17.45

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 16 decessi. Tre al Madonna del Soccorso di San Benedetto.

Qui la scheda Arancio 18012021 ore 18 ok

AGGIORNAMENTO ORE 11

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 2340 tamponi: 1454 nel percorso nuove diagnosi (di cui 984 nello screening con percorso Antigenico) e 886 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,8%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 157 (25 in provincia di Macerata, 62 in provincia di Ancona, 13 in provincia di Pesaro-Urbino, 17 in provincia di Fermo, 37 in provincia di Ascoli Piceno e 3 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (22 casi rilevati), contatti in setting domestico (36 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (48 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (14 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (7 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (6 casi rilevati), screening percorso sanitario (3 casi rilevati). Per altri 16 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 984 test e sono stati riscontrati 22 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 2%.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.