SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mandorlini, mister del Padova, commenta l’1-0 a San Benedetto. “Abbiamo gamba buona, ma mancano 20 gare, dobbiamo fare più punti possibili e vincere più possibili. I ragazzi oggi hanno dato una risposta importante ma adesso pensiamo già all’Imolese” commenta l’allenatore.

“Siamo una squadra che  se gioca a ritmi alti siamo forti, ma l’importante è avere picchi, non puoi essere sempre al top” dice il mister. “Siamo stato una squadra solida dietro all’inizio e spero che oggi abbiamo ritrovato questa caratteristica” continua. “Questa vittoria vale, il campo era difficile. Abbiamo vinto meno di quel che potevamo fare finora ma vincere oggi è iniezione di fiducia.”

Poi rivela:” Mi hanno un po’ punzecchiato perché sono stato ad Ascoli ma sono orgoglioso del mio passato in bianconero, mi sento ascolano Doc”

 

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.