MONTEPRANDONE – “Per tutelare la salute di tutti, vi invito a partecipare allo screening della popolazione che, ho saputo poco fa dai dirigenti dell’Area Vasta 5, si terrà nei giorni venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 gennaio 2021, al Bocciodromo, anche per i cittadini di Monteprandone. Orari e modalità di prenotazione ve li fornirò più avanti”.

Così in una nota, diffusa il 12 gennaio, il sindaco di Monteprandone, Sergio Loggi.

Il primo cittadino analizza anche la situazione nella propria comunità inerente all’emergenza Coronavirus: “Purtroppo non ho buone notizie. I casi sono in aumento. Se prima delle festività natalizie ci muovevamo tra i 20 e i 25 casi positivi e ad inizio anno avevamo 36 casi positivi, in 10 giorni sono più che raddoppiati. Sono, infatti, 73 le persone positive al Covid-19, di cui una ricoverata in ospedale”.

“Complessivamente sono 100 i nostri concittadini in isolamento domiciliare – aggiunge il sindaco Loggi – Comportamenti non sempre cauti che tenuti nelle ultime tre settimane, fanno pensare che il numero dei contagiati continuerà a salire ancora nella stagione invernale appena iniziata”.

Il primo cittadino conclude: “Qualcuno mi dice ‘siamo in area gialla, siamo più liberi di muoverci’. Non è così. La situazione è ancora delicata e lo resterà per i prossimi mesi, indipendentemente dall’area di rischio in cui saremo collocati come Regione”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.