AGGIORNAMENTO RICOVERATI

Data da segnare per quanto riguarda il numero di ricoveri per Covid-19 nelle Marche (purtroppo). Si è registrato oggi l’aumento più alto della crescita dallo scorso 8 novembre, riportando l’andamento dell’indicatore al periodo di crescita massima (fine ottobre-inizio novembre) anche se allora i numeri complessivi erano di gran lunga minori rispetto agli attuali, e dunque l’aumento di ben 38 ricoverati in 24 ore assume una valenza più grave.

Ci si avvicina dunque in maniera ravvicinata a superare il valore di picco della “seconda ondata”, definendo nei fatti l’attuale una “terza ondata”. Si tratta, relativamente a questo indicatore, del più corretto e meno soggetto a volatilità tra gli indicatori per questa epidemia, insieme al numero dei decessi.

Considerando i 12 decessi e i 37 dimessi, con l’incremento di 38 ricoverati deduciamo che sono 87 i nuovi cittadini marchigiani ricoverati, un numero di gran lunga superiore a quello registrato in tutto il periodo a partire da Natale.

Ricoveri in terapia intensiva: 79, ieri 81 (.2), picco picco 94 il 3 dicembre

Ricoveri in terapia semi-intensiva: 159, ieri 164 (-5) picco 164 l’11 gennaio 2021

Ricoveri non in terapia intensiva: 429, ieri 384 (+45) picco 452 il 29 novembre

Totale: 667, ieri 629 (+38), picco 683 il 29 novembre.

Qui scheda completa: Gialla 12012021 ore 12

***

AGGIORNAMENTO ORE 17.45

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 12 decessi. Zero nel Piceno.

Qui la scheda Arancio 12012021 ore 18

AGGIORNAMENTO ORE 9

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5615 tamponi: 3514 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1782 nello screening con percorso Antigenico) e 2101 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 14,2%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 499 (69 in provincia di Macerata, 119 in provincia di Ancona, 174 in provincia di Pesaro-Urbino, 37 in provincia di Fermo, 69 in provincia di Ascoli Piceno e 31 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (51 casi rilevati), contatti in setting domestico (99 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (163 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (22 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (14 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (7 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11 casi rilevati), screening percorso sanitario (4 casi rilevati). Per altri 128 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1782 test e sono stati riscontrati 84 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 5%.

Qui le notizie di ieri:

Coronavirus, dodici decessi nelle Marche: 2 al Madonna del Soccorso di San Benedetto


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.