TERAMO – Prosegue l’attività di contrasto alle attività predatorie dei malviventi da parte dei Carabinieri della Compagnia di Giulianova.

In una nota stampa diffusa dall’Arma abruzzese l’11 gennaio si legge: “I militari della Stazione di Pineto, infatti, nella tarda serata di ieri hanno denunciato un pinetese di trentacinque anni. L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, nel pomeriggio di Capodanno aveva forzato il garage di proprietà di un’anziana che vive da sola”.

Nel comunicato si legge: “All’interno aveva poi messo tutto a soqquadro nella speranza di trovare denaro o altre cose di valore ma, nel frattempo, era stato scoperto dal genero della donna che lo aveva messo in fuga”.

Dalla Compagnia concludono: “Dalla descrizione fatta dai testimoni e dalla visone delle immagini catturate da alcune telecamere di videosorveglianza collocate nei pressi dell’abitazione della vittima, i militari dell’Arma sono riusciti a risalire all’identità del malvivente, il quale dovrà ora rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di tentato furto aggravato”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.