FERALPISALO’: De Lucia, Bergonzi, Giani, Guidetti, Miracoli, Ceccarelli (64′ De Cecco), Tulli, Vitturini, Carrato, Gavioli, Rizzo (64′ Brogni). A disposizione: Liverani, Magoni, Brogni, Petrucci, Messali, D’Orazio, De Cenco, Pinardi, Libera, Farabegou. Allenatore Massimo Pavanel.

SAMB: Nobile, Trillò (79′ Liporace), D’Ambrosio, Enrici, Botta (58′ Nocciolini), Cristini, Shaka Mawuli (67′ De Ciancio), Angiulli, Bacio Terracino (67′ Chacon), Masini, Lescano (79′ Maxi Lescano). A disposizione: Laborda, Fusco, Occhiato, Chacon, Nocciolini, Lopez, Malotti, Rocchi, Mehmetaj, De Ciancio, Liporace. Allenatore Zironelli.

ARBITRO: Petrella di Viterbo. Assistenti: De Costa di Novara, Perrelli di Isernia, Lovison di Padova.

MARCATORI: 34′ Lescano, 55′ Botta, 82 Miracoli

AMMONITI: Shaka Mawuli, Nobile.

NOTE Cielo sereno, prato in discrete condizioni, temperatura circa 2° C.

***

CRONACA PRIMO TEMPO

Esordio di Trillò in campionato tra i rossoblu. Samb schierata con un 3-4-2-1, Bacio Terracino e Botta dietro Lescano.

2′ Ceccarelli prende spazio sulla destra ed elude l’arrivo di Enrici, prova un tiro dalla distanza, molto angolato, Nobile in tuffo respinge.

5′ Brutto fallo su Botta a centrocampo, ci poteva stare l’ammonizione, l’arbitro di limita ad un richiamo.

9′ Ancora Ceccarelli, il più attivo tra i lombardi in questo avvio, stavolta sulla corsia sinistra, cross che attraversa l’aria di rigore ma non ci sono compagni.

10′ Ancora Ceccarelli, stavolta nella fascia opposta, va al cross tagliato dalla trequarti, Miracoli non ci arriva. Troppo spazio per l’esterno di casa in questo avvio, anche se i pericoli sono  stati limitati.

12′ Pestone ai danni di Botta sempre sulla mediana, l’arbitro fischia il fallo ma non estrae il giallo a questo punto doveroso.

14′ La Samb sta prendendo coraggio rispetto all’avvio. Splendido lancio di Botta con l’esterno sinistro per Bacio Terracino, corpo a corpo sull’esterno dell’area di rigore, il napoletano cade e reclama un fallo ma per l’arbitro Petrella è tutto regolare.

17′ Cross dalla destra di Rizzo, Miracoli tutto solo a centro area devia di testa ma la palla è un bacio per Nobile, i rossoblu reclamano fortemente il fuorigioco.

20′ Buona occasione per la Samb, Shaka recupera un pallone sulla trequarti e serve col tacco Botta, palla di prima in area per Bacio che stoppa ma non trova il tempo per la conclusione, prova il dribbling ma De Lucia interviene e raccoglie il pallone in uscita.

24′ Altro contropiede Samb, stavolta guidato da Angiulli, ma altro stop errato in controllo: stavolta Lescano, in precedenza due volte Bacio Terracino.

28′ Ammonito Shaka Mawuli dopo una serie di interventi davvero al limite e molto duri, prima su Angiulli e poi via via sui contrasti fino all’intervento di Shaka.

31′ Finalmente un’azione sulle corsie esterne per la Samb, Bacio Terracino dalla sinistra mette in mezzo una palla che viene intercettata di testa da Botta, prova l’appoggio a Lescano che però viene anticipato.

32′ Lescano al tiro dal limite, incrocia sul secondo palo rasoterra, palla fuori. Incredibile comunque la decisione arbitrale: sull’incursione di Masini vi era stato un tocco di mano di un difensore, fallo invertito!

33′ Va la Samb adesso: contropiede di Bacio, palla in mezzo per Botta che poi appoggia per l’accorrente Masini: forse sfera data con un attimo di ritardo o forse Masini non ha l’istinto dell’attaccante puro, calcia ma la conclusione viene rallentata dal recupero di un difensore. Occasione sfumata.

34′ Gol Samb! Cross di Botta dalla sinistra, palla al millimetro per Lescano che incorna con grande tempismo e precisione, palla che si infila a fil di palo, sul primo. 0-1

Il gol è arrivato dopo alcuni minuti in cui la Samb era riuscita a migliorare la fluidità del proprio gioco.

41′ Occasionissima per Botta! Confusione nella difesa di casa, la palla schizza e si avventa Botta, ma l’argentino non rischia il tiro col destro nonostante l’ottima posizione a tu per tu con De Lucia e, leggermente spinto, perde il cordinamento e il suo sinistro, di punta, va sul fondo.

42′ E risponde la Feralpisalò: falla in difesa sulla destra, retropassaggio Guidetti che calcia quasi un rigore in movimento: eccezionale Nobile che prima, in tuffo, quasi sulla linea, si oppone, poi, ricadendo a terra, blocca il pallone a pochi centimetri dalla linea!

44′ Un piccolo pastrocchio in difesa: punizione Feralpi, Lescano di testa non rinvia ma fa arrivare la palla a centro area, nella mischia un tiro, respinto in angolo da un corpo di un difensore.

COMMENTO PRIMO TEMPO Un vantaggio che è meritato ma che sarebbe stato oltremodo legittimato se nel finale non ci fosse stata la grande occasione dei padroni di casa, provvidenzialmente stoppata da un prodigioso Nobile. Samb comunque migliore ai punti rispetto ai padroni di casa, con la recriminazione per l’errore di Botta, che ha sprecato a tu per tu con De Lucia un pallone non da lui. Ci sono state poi le occasioni con Bacio Terracino, Masini e altre opportunità.

Una Samb che ha carburato partita facendo, segno forse che la nuova disposizione tattica, con due mezzepunte e un centravanti, fin qui sperimentata soltanto in una occasione, ha necessitato di un po’ di minuti per essere assimilata. Infatti i padroni di casa hanno avuto un po’ di predominio nei primissimi minuti dell’incontro, ma a mano a mano la Samb ha avanzato il baricentro fino ad ottenere la serie di occasioni dalla metà del primo tempo. Si è passati dal possibile 0-2 al possibile 1-1, sventato grazie a Nobile.

***

SECONDO TEMPO

3′ Un contropiede pericoloso della Samb, Botta lancia Terracino, ancora un controllo errato dell’attaccante della Samb.

Samb che sembra quasi disporsi in un più classico 3-4-3, almeno questa è l’impressione: Botta e soprattutto Bacio Terracino sembrano giocare molto più larghi in fase offensiva. Bacio si dispone anzi spesso sulla corsia destra, nel primo tempo ha giocato a sinistra.

11′ Colpo di classe di Ruben Botta. Riceve sulla trequarti in posizione centrale da Angiulli, solita finta e si smarca del suo uomo, punta l’area di rigore, elude un altro intervento, entra in area e piazza con il destro stavolta senza timori il pallone all’angolino del secondo palo. Bravissimo! 0-2.

12′ Ancora spettacolare Botta, che però, toccato più volte duro durante la partita (senza sanzioni dell’arbitro) dovrà presto uscire. Numeri alla Maradona sulla trequarti, dribbling a ripetizione. Palla a Bacio Terracino che prova il dribbling in area, palla in angolo.

13′ Esce Botta, entra Nocciolini.

15′ Bacio Terracino oggi non riesce ad incidere: Lescano dà la palla in profondità per il trequartista che ha l’opportunità di entrare tutto solo in area ma ancora una volta non è eccellente nel controllo e viene anticipato al momento della conclusione.

17′ Numero di Masini che si libera di ben due giocatori anche con un tunnel, entra in area e va al tiro, un difensore riesce a deviare in angolo.

18′ Guidetti al tiro dalla distanza, Nobile blocca senza problemi.

19′ Entrano De Cecco e Brogni per Rizzo e Ceccarelli.

22′ Entrano De Ciancio al posto di Shaka Mawuli (ammonito) e Chacon per Bacio Terracino.

23′ Attenzione, da alcuni minuti è aumentata la pressione dei padroni di casa, va al tiro De Cecco da dentro l’aria, fuori.

35′ Entra Maxi Lopez per Lescano e Liporace per Trillò.

36′ Miracoli gol! Su calcio d’angolo anticipa Cristini e riapre la partita! 1-2

39′ Nobile salva la Samb! Tre conclusioni consecutive dei padroni di casa col portiere rossoblu che respinge tutto anche se c’era poi un fallo sul tiro finale di Miracoli.

41′ Angolo per la Feralpisalò, tutti in area rossoblu.

42′ Feralpisalò a tutta, cross in mezzo dalla trequarti Miracoli indiavolato salta più alto di tutti e tocca il pallone senza dargli forza, palla che si perde sul fondo.

4 minuti di recupero

Finisce qui, senza ulteriori emozioni ma con tanti patemi nel finale. Samb vittoriosa, presa per mano da Botta, la cui uscita (toccato duro più volte senza che l’arbitro lo tutelasse) ha pesato sugli equilibri nel finale. Rossoblu che hanno rischiato due volte, oltre al gol di Miracoli, ma ci ha pensato Nobile a fare i “miracoli”

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.