MOSCIANO SANT’ANGELO – “Nel pomeriggio di ieri personale della Polizia Stradale di Teramo e del Distaccamento di Giulianova ha operato un controllo a Mosciano Sant’Angelo ove sono stati rinvenuti, in un capannone abbandonato, due trattori agricoli di media/alta gamma provenuto di furto”.

Così si apre la nota stampa della Questura di Teramo, diffusa il 9 gennaio e giunta in redazione: “Entrambi i mezzi, di analogo tipo e marca e di cospicuo valore commerciale, presentavano il telaio contraffatto per la successiva vendita sul mercato illecito. Uno dei due trattori è risultato provento di furto consumato tre anni fa all’interno di un’azienda agricola in provincia di Pesaro, mentrte per quanto riguarda l’altro, la Sezione di polizia Stradale sta effettuando ogni utile approfondimento tecnico allo scopo di accertarne la provenienza”.

“Il proprietario dello stabile e titolare della rimessa, (uomo di 40 anni della zona), è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per ricettazione e riciclaggio” concludono dalla Questura.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.