AGGIORNAMENTO DECESSI

Sono 15 i decessi per Covid-19 nelle Marche nelle ultime 24 ore: un numero purtroppo che conferma la tendenza in atto, ovvero una cifra compresa tra le 10 e 20 vittime giornaliere. Tutti avevano patologie pregresse.

Tra di essi anche tre cittadini piceni: due donne di Ascoli, di 77 e 97 anni, e un uomo di 82, di Colli del Tronto. Tutti e tre si trovavano all’ospedale di San Benedetto.

Il totale dei morti dall’inizio dell’epidemia è di 1676: 716 in provincia di Pesaro, 391 ad Ancona, 281 a Macerata, 132 a Fermo, 142 a Macerata, 14 fuori regione. Età media 81 anni, con patologie pregresse il 95,5%.

Qui la scheda completa Arancio 07012021 ore 18

 

***

 

AGGIORNAMENTO ORE 15

Ancora notizie non positive dalla rete ospedaliera marchigiana: tredicesimo giorno consecutivo di aumento del numero dei ricoverati Covid-19: +11 il dato riferito alle ultime 24 ore, 132 negli ultimi dieci giorni. Il numero dei nuovi ingressi è comunque diminuito rispetto ai giorni precedenti, passando da +63 di ieri a +39 (14 decessi, 14 dimessi, incremento di 11).

Se la tendenza in atto nelle ultime due settimane dovesse proseguire nei prossimi giorni, entro la metà di gennaio si supererebbero i dati di picco della seconda ondata di fine novembre.

Nell’ospedale di San Benedetto ci sono 42 ricoverati covid, ad Ascoli 10.

Ricoverati in terapia intensiva: 69, ieri 67 (+2), picco 94 il 3 dicembre.

Ricoverati in terapia semi-intensiva: 162, ieri 159 (+2), picco 162 il 7 gennaio 2021.

Ricoverati non in terapia intensiva: 359, ieri 353 (+6), picco 452 il 29 novembre.

Totale: 590, ieri 579 (+11) picco 683 il 29 novembre.

Qui la scheda completa Gialla 07012021 ore 12

 

AGGIORNAMENTO ORE 9

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3009 tamponi: 2188 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1216 nello screening con percorso Antigenico) e 821 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 15,8%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 346 (81 in provincia di Macerata, 165 in provincia di Ancona, 24 in provincia di Pesaro-Urbino, 19 in provincia di Fermo, 26 in provincia di Ascoli Piceno e 31 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (40 casi rilevati), contatti in setting domestico (89 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (98 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (8 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (12 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (3 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9 casi rilevati), screening percorso sanitario (4 casi rilevati). Per altri 83 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1216 test e sono stati riscontrati 30 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 2%.

Qui articolo di ieri:

Covid-19 Marche. Cresce senza sosta la curva dei ricoveri. Focolaio nel Pesarese: lì 8 decessi su 14


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.