AGGIORNAMENTO DECESSI

14 sono le vittime accertate di Covid-19 nella giornata del 6 gennaio. In gran parte concentrate in provincia di Pesaro-Urbino, nuovamente, come nella scorsa primavera, focolaio principale nella Regione Marche, come confermano tutti gli indicatori.

Ben 8 le vittime nel Pesarese, a cui si aggiungono due decessi nel Fermano, uno a Senigallia e tre nel Maceratese.

Tutti avevano patologie pregresse; il più giovane, un uomo di 63 anni di Acqualagna, le più anziane due donne di 91 anni, di Mondolfo e Recanati.

Qui la scheda completa Arancio 06012021 ore 18

***

AGGIORNAMENTO ORE 15

Peggiora ulteriormente la situazione dei ricoverati nella Regione Marche, soprattutto al centro nord della Regione. I dati odierni segnalano il dodicesimo giorno di incremento consecutivo, come non si verificava dall’inizio di novembre. L’incremento è di +19 ricoverati, e di ben 124 nei dodici giorni considerati.

Come è evidente anche dal numero dei contagiati, anche per le strutture ospedaliere la “nuova” pressione si concentra nel Pesarese e nell’Anconetano. Al Madonna del Soccorso di San Benedetto ci sono al momento 44 ricoverati per coronavirus, erano 65 il 29 novembre; al Mazzoni di Ascoli ne erano 32 il 15 novembre, sono 9 oggi.

Rispetto a ieri sono 30 invece i pazienti dimessi; sommando ai 19 di aumento e, purtroppo, ai 13 decessi, abbiamo il dato di 62 pazienti che hanno fatto ingresso nelle strutture ospedaliere marchigiane a causa del Covid-19 nelle ultime 24 ore, contro i 53 del giorno precedente, segno di una incidenza notevolmente crescente.

Ricoverati in terapia intensiva: 67, ieri 65 (+2), picco 94 il 3 dicembre.

Ricoverati in terapia semi-intensiva: 159, ieri 157 (+2), picco 159 il 6 gennaio 2021.

Ricoverati non in terapia intensiva: 353, ieri 338 (+15), picco 452 il 29 novembre.

Totale: 579, ieri 560 (+8) picco 683 il 29 novembre.

Qui scheda completa Gialla 06012021 ore 12

***

 

AGGIORNAMENTO ORE 11.30

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6908 tamponi: 4365 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2145 nello screening con percorso Antigenico) e 2543 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 17%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 743 (136 in provincia di Macerata, 169 in provincia di Ancona, 220 in provincia di Pesaro-Urbino, 148 in provincia di Fermo, 29 in provincia di Ascoli Piceno e 41 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (72 casi rilevati), contatti in setting domestico (168 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (259 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (26 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (21 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (10 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (14 casi rilevati), screening percorso sanitario (9 casi rilevati). Per altri 164 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 2145 test e sono stati riscontrati 54 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%.

Qui articolo di ieri

Covid, Marche. 13 decessi, 2 al Madonna del Soccorso: 57enne di San Benedetto e 85enne di Grottammare


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.