TERAOM – “Evade dai domiciliari l’autore del pestaggio a due giocatori di basket avvenuta lo scorso febbraio presso un locale di Mosciano Sant’Angelo, e i Carabinieri del Nucleo Operativo di Giulianova lo hanno arrestato di nuovo”.

Si apre così la nota stampa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo diffusa il 29 dicembre: “Questa volta, però, il 21enne finisce in carcere su disposizione del Gip del Tribunale di Teramo, su richiesta del Pubblico Ministero in seguito al rapporto inviato in Procura dai Carabinieri di Giulianova”.

Dal Comando aggiungono: “I militari dell’Arma, infatti, hanno documentato come proprio pochi giorni dopo la sottoposizione del giovane agli arresti domiciliari, quest’ultimo in un’occasione si era allontanato da casa”.

“Inevitabile, quindi, il provvedimento di oggi pomeriggio dell’Autorità Giudiziaria, che ha revocato gli arresti domiciliari e condotto il 21enne in carcere” concludono dall’Arma.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.